FEBBRAIO 2017 -ACQUERELLO – VIAGGIO SULL’ACQUA

CENTRO CULTURALE SAN PAOLO. VICENZA

 

MAGGIO 2016 – ACQUERELLO

MAD. SPOLETO

locandina

 

 

FEBBRAIO 2016 – ACQUERELLO

WORKSHOP ORGANIZZATO DALL’ AVA.

ARCUGNANO

 

 

DICEMBRE 2015 – ACQUERELLO

ARCUGNANO

 

 

SETTEMBRE 2015 – ACQUERELLO

LA CITTÀ E L’ACQUERELLO

MUSEO DELLA CARTA E DELLA FILIGRANA – FABRIANO
Il corso è organizzato dal CISSCA Fabriano e si terrà presso il Museo della Carta e della
Filigrana in occasione dell’inaugurazione (26 settembre, ore 18.30) della mostra personale
che Stefania Albiero terrà presso la Galleria Monumentale del museo fino al 29
novembre 2015.
L’obiettivo del corso sarà quello di portare gli artisti partecipanti a osservare e cogliere di
forma differente gli scorci della città interpretandoli e rappresentandoli attraverso la
tecnica dell’acquerello.
L’attività proposta consentirà di dare vita a numerose viste urbane processando la percezione
della realtà mediante la creatività, personalizzando il modo di vedere le cose che
ci circondano e affascinano.
Tecniche, piccoli trucchi e metodi personalizzati saranno messi a disposizione dell’artista
per esprimere la propria sensibilità.
Ognuna delle 4 sessioni in cui è suddiviso il corso prevede una prima parte nella quale
Stefania Albiero eseguirà un’opera spiegando ogni passo compiuto e le risorse utilizzate.
Nella seconda parte i partecipanti creeranno le proprie opere, ciascuno approfondendo
il livello di conoscenza possieduto sulla tecnica dell’acquarello.
Composizione, disegno e colore nell’acquerello sono fattori costanti da tenere costantemente
presenti in ogni opera, a partire dallo scorcio della città per poi utilizzarli alla
stessa maniera nei paesaggi.

 

MAGGIO 2015 – ACQUERELLO

I° Cenacolo Acquerellistico

“La Forma e l’Acqua: vuoti, spazi e volumi in architettura visti con gli occhi di cinque Maestri internazionali dell’acquerello”

MUSEO DELLA CARTA E DELLA FILIGRANA – FABRIANO

Se, come ha detto Andy Warhol, l’anima di un luogo non appartiene a coloro che lo abitano ma alle architetture che lo compongono, la tre giorni di pittura open-air proposta dal Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, in collaborazione con il CISSCA A.F.Gasparinetti, è il modo di dare colore all’anima di castelli e monasteri millenari edificati in suggestivi luoghi dell’appennino umbro-marchigiano, al fianco di noti acquerellisti internazionali. I primi venti acquerellisti che confermeranno la propria iscrizione, potranno partecipate alla tre-giorni e misurarsi con i diversi punti di fuga e le prospettive che saranno colti da Stefania Albiero, Nono Garcia, JuanJo Martinez, Josè Antonio Torregar e Toni Vedù, rinomati Maestri internazionali dell’acquerello che condivideranno con loro, in una sorta di cenacolo artistico, una esperienza pittorica inedita e stimolante. Le attività di pittura open-air si terranno dal pomeriggio del 22 maggio, con ritrovo presso il Museo della Carta e della Filigrana alle ore 14.00 e partenza per la prima località da esplorare (con l’uso dei propri mezzi) alle ore 14.30 per terminare alle ore 13.00 di domenica 24 maggio 2015. Sarà anche l’occasione per scoprire le eccellenze enogastronomiche dei luoghi visitati e l’accoglienza di un territorio ancora in gran parte da scoprire.
Le opere realizzate durante il corso saranno esposte in una mostra che si terrà da inizio luglio a metà settembre 2015 presso il Castello di Precicchie, periodo durante il quale si svolgerà in quel luogo la 18° edizione del Premio di Cinema e TV “Castello di Precicchie” e, a settembre, il tradizionale Palio dei Campanari. La mostra verrà allestita con almeno un’opera (massimo due)  per ciascuno dei partecipanti e dei Maestri acquerellisti.

 

 

 

FEBBRAIO 2014- COLLAGE

HABITAR LA LINEA – MADRID